Scuola di Medicina e Chirurgia

Università Magna Graecia di Catanzaro

MALNUTRIZIONE E NUTRIZIONE ARTIFICIALE

Dietistica

Modulo Docente CFU
Oncologia Pierfrancesco Tassone 1
Scienze Tecniche Dietetiche Applicate Tiziana Montalcini 2
Anestesiologia Andrea Bruni 1
Chirurgia Generale Michele Ammendola 2
Collegamenti Veloci:
Docente:
Pierfrancesco Tassone

SSD:
MED/06 - MED/49 - MED/41 - MED/18

CFU:
6
Obiettivi del Corso e Risultati di apprendimento attesi

Programma

 Informazioni Corsi di Laurea in Dietistica, Tecniche di Radiologia, Perfusionisti, Tecnici
di Neurofisopatologia
Dietistica
Corso Integrato: Malnutrizione e Nutrizione Artificiale
Settore: Chirurgia Generale MED/18 Chirurgia Generale
Anno II Semestre II
2 CFU
• Informazioni docente
Prof. Michele Ammendola
riceve il Lunedì dalle 11.00 alle ore 13.00, Stanza n.10, 2 Livello, Edifico A
email: michele.ammendola@unicz.it
tel: 0961 3647218
• Descrizione del corso, obiettivi del corso e risultati di apprendimento attesi
Scopo didattico generale dell’insegnamento di Chirurgia Generale è: condurre lo studente ad una
visione complessiva dei problemi patologici di interesse chirurgico ed a saper seguire in linea
generale un iter diagnostico differenziale; far comprendere l’importanza della scelta degli esami
di laboratorio e strumentali sulla base dei principi di sensibilità/specificità e con una valutazione
del rapporto costo /beneficio; con l’ausilio della discussione dei casi clinici simulati, perfezionare
le conoscenze acquisite negli anni di corso precedenti, applicarle alla comprensione delle
complesse sindromi cliniche e capire le eventuali possibilità di gestione e trattamento
• Programma
Addome Acuto
Peritonite
Occlusione Intestinale
Patologia di Parete (Ernie e Laparoceli)
Ittero e Litiasi Biliare
Malattia Diverticolare
Pancreatite Acuta
Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali
Obesità
Emorragie digestive
Nutrizione Artificiale nel Paziente Chirurgico
Shock Settico
• Stima dell’impegno orario richiesto per lo studio individuale del programma
Lo studente dovrà dedicare allo studio individuale in base al programma stilato
presumibilmente circa 120 ore.
• Metodi insegnamento utilizzati
Lezioni frontali, tirocinio pratico
• Risorse per l’apprendimento
Libri di testo:
- “Chirurgia: basi teoriche e chirurgia generale”, quinta edizione, Renzo Dionigi
Altro materiale didattico:
- Diapositive scaricabili dal sito
• Attività di supporto
Tutorato
• Modalità di frequenza
Frequenza obbligatoria
• Modalità di accertamento
L’esame finale sarà svolto in forma orale.
Conoscenza e
comprensione
argomento
Capacità di analisi e
sintesi
Utilizzo di referenze
Non idoneo Importanti
carenze.
Significative
inaccuratezze
Irrilevanti. Frequenti
generalizzazioni.
Incapacità di sintesi
Completamente
inappropriato
18-20 A livello soglia.
Imperfezioni
evidenti
Capacità appena
sufficienti
Appena appropriato
21-23 Conoscenza
routinaria
E’ in grado di analisi
e sintesi corrette.
Argomenta in modo
logico e coerente
Utilizza le referenze
standard
24-26 Conoscenza buona Ha capacità di a. e s.
buone gli argomenti
sono espressi
coerentemente
Utilizza le referenze
standard
27-29 Conoscenza più che
buona
Ha notevoli capacità
di a. e s.
Ha approfondito gli
argomenti
30-30L Conoscenza ottima Ha notevoli capacità
di a. e s.
Importanti
approfondimenti

Stima dell’impegno orario richiesto per lo studio individuale del programma

Risorse per l'apprendimento

Attività di supporto

Modalità di frequenza

Modalità di accertamento