Scuola di Medicina e Chirurgia

Università Magna Graecia di Catanzaro

Automazione, Organizzazione e Sicurezza sanitarie

Ingegneria Informatica e Biomedica

Il corso si prefigge di introdurre lo studente ai concetti basilari propri dell’ingegneria clinica, fornendo conoscenze sia normative che tecniche inerenti a tale settore.

Collegamenti Veloci:
Docente:
Pierangelo Veltri
veltri@unicz.it
09613694149
Martedì e giovedì dalle 15:00 alle 17:00 previo appuntamento

SSD:
ING-INF/06 - Bioingegneria elettronica e informatica

CFU:
6
Obiettivi del Corso e Risultati di apprendimento attesi

Dopo aver seguito il corso lo studente dovrà aver compreso:

 

la normativa basilare riguardante i dispositivi medici, il codice degli appalti e la sicurezza sui luoghi di lavoro.

come identificare e quantificare le diverse tipologie di rischio tipiche di un ambiente sanitario.

come classificare e gestire lungo tutto il ciclo di vita i dispositivi di un parco macchine di una struttura sanitaria.

il funzionamento e la struttura di un servizio di ingegneria clinica.

la struttura di diversi sistemi sanitari nazionali (italiano e non).

L'obiettivo principale del corso consiste nel fornire agli studenti le giuste basi comportamentali, tecniche e normative necessarie per la gestione corretta del parco macchine di un'azienda ospedaliera, dell'organizzazione e della sicurezza in ambito sanitario

Programma

- Introduzione

 - Certificazione di qualità

- Dispositivi medici

- Collaudo e Manutenzione dei dispositivi medici

- Elettrocuzione

- Rischio Elettrico

- Impianti elettrici

- Verifiche

- Altre fonti di rischio in ambito ospedaliero: Rischio Biologico, Fisico, Chimico

- Qualità dell'aria in ospedale

- Ingegneria clinica e suo Dimensionamento

- Health Technology Assessment

- Introduzione al codice degli appalti

- Software come dispositivo medico e principali Sistemi informativi

- Centri di Costo e DRG

- Sistema Sanitario Nazionale

Stima dell’impegno orario richiesto per lo studio individuale del programma

Lo studente, oltre la parte di lezione frontale, dovrà dedicare circa 102 ore allo studio di quanto discusso in aula.

Risorse per l'apprendimento

Slide fornite dal docente.

Materiale aggiuntivo fornito dal docente.

Attività di supporto

Eventuale ricevimento su appuntamento concordato mediante email

anna.procopio@unicz.it

Modalità di frequenza

Facoltativa.

Modalità di accertamento

L'esame verrà svolto in forma scritta. La prova consiste in 11 domande a risposta multipla per le quali è rischieta anche una motivazione in calce. Ogni domanda vale massimo 3 punti (a seconda della correttezza e della completezza della motivazione fornita).

Per superare la prova è necessario che lo studente raggiunga una votazione maggiore uguale di 18.

L'orale è obbligatorio per votazioni comprese tra 18-21 e 27-30 e lode.