Scuola di Medicina e Chirurgia

Università Magna Graecia di Catanzaro

SCIENZE UMANE E MANAGEMENT

Dietistica

Modulo Docente CFU
PSICOLOGIA GENERALE Giuseppe Nicoletti 2
DIRITTO DEL LAVORO Mario Murone 1
ECONOMIA AZIENDALE Monica Giancotti 1
IGIENE GENERALE E APPLICATA Falsetta Giovanni 1
PEDAGOGIA GENERALE Non presente 1
SOCIOLOGIA GENERALE Guido Giarelli 2
Collegamenti Veloci:
Docente:
Guido Giarelli
giarelli@unicz.it
0961-3695749
Edificio Corpo B, Liv. 0 Stanza: n. 91
mercoledì 17:00-18:00 (previo appuntamento email)

SSD:
M-PSI/01 - IUS/07 - SECS-P/07 - MED/42 - M-PED/01 - SPS/07

CFU:
8
Obiettivi del Corso e Risultati di apprendimento attesi

Programma

Modulo Economia Aziendale (SECS-P/07) - Anno Accademico 2019/2020, II semestre

 

PROGRAMMA E MODALITA’ DI ACCERTAMENTO

Informazioni Insegnamento

Il corso di Economia Aziendale, si svolge nel secondo semestre del corso di laurea in Professioni Sanitarie, ha una durata complessiva di 8 ore, per un totale di 1 CFU.

Informazioni Docente

La Dott.ssa Giancotti è Ricercatore presso il Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica (Università Magna Graecia di Catanzaro) SSD: SECS-P/07, Economia Aziendale

Descrizione del Corso

Il corso si propone di fornire le basi concettuali e metodologiche dell’economia aziendale in ambito sanitario.

Obiettivi del Corso e Risultati di apprendimento attesi (vedi appendice)

Acquisizione delle conoscenze sui concetti base dell’economia delle aziende sanitarie;

Capacità di comprendere metodi e strumenti basilari per la valutazione dell’andamento dell’attività aziendale;

Acquisizione dei principi di efficacia, efficienza, economicità;

Acquisizione di conoscenze sul funzionamento, gli obiettivi ed il finanziamento delle aziende sanitarie.

Programma (vedi appendice)

-          L’economia aziendale,

-          Efficacia, efficienza, economicità

-          L’aziendalizzazione in sanità

-          La classificazione delle aziende sanitarie

-          Appropriatezza in sanità

Stima dell’impegno orario richiesto per lo studio individuale del programma (vedi appendice)

17

Metodi Insegnamento utilizzati

I metodi didattici includono:

- lezioni frontali

Risorse per l’apprendimento

Libro di testo: AUTORI: A. Bellucci - A. Cardoni, TITOLO: " Elementi di Economia delle Aziende Sanitarie", EDIZIONI: Giappichelli - Torino (2008)

Programma corsisti

Il materiale messo a disposizione degli studenti sarà parte integrante del corso.

Attività di supporto

E' prevista un'attività di supporto che sarà svolta dal docente durante l'orario di ricevimento. Per programmare gli incontri è possibile contattare il docente

all’indirizzo: mgiancotti@unicz.it

Modalità di frequenza

Le modalità sono indicate dall’art. 8 del Regolamento didattico d’Ateneo.

Modalità di accertamento

Le modalità generali sono indicate nel regolamento didattico di Ateneo all’art.22 consultabile al link http://www.unicz.it/pdf/regolamento_didattico_ateneo_dr681.pdf

Prova scritta (test a risposta multipla) e successiva valutazione di eventuale prova

orale.

I criteri sulla base dei quali sarà giudicato lo studente sono:

Per la prova scritta lo studente dovrà rispondere correttamente ad almeno la metà delle domande inerenti al modulo di economia aziendale. Per la prova orale si riporta la seguente griglia:

 

 

Conoscenza e comprensione argomento

Capacità di analisi e sintesi

Utilizzo di referenze

Non idoneo

Importanti carenze.

Significative inaccuratezze

Irrilevanti. Frequenti generalizzazioni. Incapacità di sintesi

Completamente inappropriato

18-20

A livello soglia. Imperfezioni  evidenti

Capacità appena sufficienti

Appena appropriato

21-23

Conoscenza routinaria

E’ in grado di analisi e sintesi corrette. Argomenta in modo logico e coerente

Utilizza le referenze standard

24-26

Conoscenza buona

Ha capacità di a. e s. buone gli argomenti sono espressi coerentemente

Utilizza le referenze standard

27-29

Conoscenza più che buona

Ha notevoli capacità di a. e s.

Ha approfondito gli argomenti

30-30L

Conoscenza ottima

Ha notevoli capacità di a. e s.

Importanti approfondimenti

 

 

 

APPENDICE

CORSO INTEGRATO SCIENZE UMANE E MANAGEMENT

MODULO DI ECONOMIA AZIENDALE

CFU:_1

Capacità richieste al futuro laureato che si intendono fornire

RISULTATI ATTESI

  1. A) Conoscenza e capacità di comprensione

ATTIVITA

ORE LEZIONE

ORE STUD INDIV.

A1) Acquisizione delle conoscenze sui concetti base dell’economia delle aziende sanitarie;

2

4

A2) Capacità di comprendere metodi e strumenti basilari per la valutazione dell’andamento dell’attività aziendale;

2

3

A3) Acquisizione dei principi di efficacia, efficienza, economicità;

2

4

A4) Acquisizione di conoscenze sul funzionamento, gli obiettivi ed il finanziamento delle aziende sanitarie.

2

6

TOTALE

8

17

 

COERENZA TRA CFU e CARICO DIDATTICO:

Ore disponibili totali (CFU x 25) = 25

Articolate in

ore didattica frontale = 8

ore studio individuale = 17

 

Insegnamento: Sociologia generale e della salute 

Corso integrato: Scienze Umane e Management

Corso di Laurea: TC3 (Professioni sanitarie) 

Docente: Prof. Guido Giarelli

Anno: I

Semestre: II

A.A.: 2019-2020

CFU: 2

 

PROGRAMMA

Obiettivi

Il Corso si articolerà in due parti: nella I Parte, a carattere introduttivo, esso si propone di affrontare i fondamenti epistemologici, i principali concetti teorici e i metodi di ricerca che la Sociologia generale offre per la comprensione della realtà sociale e dei fenomeni che la caratterizzano in un’ottica di integrazione tra scienze sociali e scienze naturali (su cui la biomedicina si fonda), secondo un nuovo modello epistemologico di tipo connessionista articolato ai tre livelli micro, meso e macrosociale. 

La II Parte sarà invece dedicata all’approfondimento della Sociologia della salute e della medicina quale specifica subdisciplina del sapere sociologico dedicata allo studio della salute-malattia, della medicina e dei sistemi sanitari. Nell’intento di offrire un sapere più direttamente spendibile in ambito sanitario, sono stati selezionati alcuni dei principali approcci e concetti della sociologia della salute connessi alle attività delle professioni sanitarie e relativi al corpo, alla salute, all’ambiente, all’età, agli stili di vita, al comportamento sanitario e alla cura.

 

Contenuti

 

PARTE I: SOCIOLOGIA GENERALE

1. Microsociologia: persona, socializzazione, identità e vita quotidiana; azione, relazione e 

    interazione sociale; dall’attore sociale alle posizioni sociali: status ruoli.
2. Mesosociologia: reti, gruppi, organizzazioni sociali e comunità.
3. Macrosociologia: processi sociali e forme dell’agire collettivo; sottosistemi e istituzioni 

    sociali; differenziazione e tipi di sistemi societari; disuguaglianze e mobilità sociale.


PARTE II: SOCIOLOGIA DELLA SALUTE

  1. Corpo, salute e ambiente nella società somatica: il quadrilatero o sistema di salute;  la 

    sociologia del corpo; rappresentazioni sociali e culture della salute; società somatica e 

    controllo del corpo.
5. Età, stili di vita e promozione della salute: corso della vita e salute; imperativi salutisti e 

    stili di vita; 

    dall’educazione sanitaria ala promozione della salute. 

  1. Il comportamento sanitario: la pluralità dei percorsi di cura: il sick role; l’iceberg dei 

    bisogni di salute; modelli esplicativi del comportamento sanitario; reti sociali e 

    pluralismo terapeutico.

  1. La malattia, tra persona, medicina e società: il triangolo terapeutico; la costruzione 

    medica della disease ed i suoi paradigmi; la costruzione societaria della sickness e i 

    paradigmi macrosociologici; la costruzione personale della illness ed i paradigmi 

    microsociologici. 

  1. La relazione medico-paziente: il problema della natura di tale relazione; modelli di 

    analisi della relazione medico-paziente; oltre il paternalismo medico: l’empowerment 

    del paziente. 

  1. Malattie cronico degenerative, disabilità e salute mentale; l’esperienza della malattia 

    cronico-degenerativa; disabilità ed handicap come costruzioni sociali; malattia mentale, 

    condizioni sociali e salute psichica.




Testi

Il testo obbligatorio per l’esame è il seguente:

Giarelli G. e Venneri E., Sociologia della salute e della medicina. Manuale per le professioni mediche, sanitarie e sociali, Franco Angeli, Milano, 2009 (solo capp. 2-4, 6-9 e 11-12).

Ulteriori indicazioni bibliografiche facoltative di approfondimento sui diversi contenuti saranno fornite direttamente a lezione.



Metodologia didattica

Lezioni videoregistrate con supporto di strumenti visuali (diapositive). 

 

 

Verifica dell'apprendimento

Esame scritto finale sui contenuti del Corso volto a verificare il grado di corretta acquisizione dei contenuti proposti e la capacità di elaborazione personale dei medesimi. 

È prevista la possibilità facoltativa di presentare, in sede di appello, un elaborato relativo ad una esercitazione per ciascuno dei nove capp. indicati del testo di riferimento.

Psicologia Generale

 C.I. di Scienze umane e management





Docente Prof. Giuseppe Nicoletti

Email: g.nicoletti@unicz.it




Programma 

  1. Origini e sviluppi della psicologia scientifica
  2. Cenni di anatomia del Sistema nervoso centrale e periferico
  3. Sensazione e percezione
  4. Attenzione, coscienza, azione
  5. Rappresentazione, conoscenza, simulazione mentale
  6. Apprendimento ed esperienza
  7. Memoria e oblio
  8. Valori, desideri, motivazioni
  9. Emozioni ed affetti
  10. Cultura e civiltà

 

Testi consigliati :

1)Anolli- Legrenzi: Psicologia Generale (Quinta edizione). Casa editrice Il Mulino. 

 

Stima dell’impegno orario richiesto per lo studio individuale del programma

Risorse per l'apprendimento

Attività di supporto

Modalità di frequenza

Modalità di accertamento