Scuola di Medicina e Chirurgia

Università Magna Graecia di Catanzaro

Genetica Medica

La Scuola di Specializzazione in Genetica Medica (riordinata ai sensi del decreto Interministeriale 13 giugno 2017, n. 402) rientra tra le Scuole di Specializzazione di Area Medica, afferisce alla Classe dei Servizi Specialistici Biomedici.

La Scuola di Specializzazione in Genetica Medica afferisce alla struttura di raccordo “Scuola di Medicina e Chirurgia” ed ai relativi Dipartimenti dell’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro (Dipartimento di Scienze della Salute: di riferimento; Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche: associato; Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica: associato).

Durata: La Scuola ha durata di 4 anni non suscettibile di abbreviazione e rilascia il titolo di Specialista in Genetica Medica.

Finalità della Scuola: Lo specialista in Genetica Medica deve aver maturato conoscenze scientifiche e professionali nel settore della Genetica Medica, Clinica e di Laboratorio, e deve essere in grado di: riconoscere e diagnosticare le malattie genetiche; fornire informazioni utili al loro inquadramento, al loro controllo e alla loro prevenzione; assistere altri specialisti nel riconoscimento, nella diagnosi e nella gestione di queste malattie; conoscere, gestire e interpretare i risultati delle analisi di laboratorio di supporto alla diagnosi delle malattie genetiche. Ai fini del conseguimento di questi obiettivi lo specialista in Genetica Medica deve avere maturato conoscenze teoriche, scientifiche e professionali relativamente alle basi biologiche delle malattie genetiche, cromosomiche, geniche e complesse a larga componente genetica. Le caratteristiche di trasversalità della specializzazione richiedono che lo specializzando sviluppi conoscenze specifiche nelle patologie eredo-familiari e genetiche, comprese quelle da mutazione somatica, ed acquisisca conoscenze teoriche e pratiche nella consulenza genetica e nelle attività del laboratorio di genetica medica in ambito citogenetico, molecolare, genomico e immunogenetico, finalizzandole alle applicazioni cliniche in ambito diagnostico, prognostico e di trattamento. I percorsi formativi verranno differenziati in base alla laurea di accesso e in particolare è considerata di specifica competenza del laureato in Medicina e Chirurgia l’attività di consulenza genetica.

Il medico in formazione, nell’ambito del percorso formativo, dovrà apprendere le basi scientifiche della tipologia della Scuola al fine di raggiungere una piena maturità e competenza professionale che ricomprenda una adeguata capacità di interpretazione delle innovazioni scientifiche ed un sapere critico che gli consenta di gestire in modo consapevole sia l’assistenza che il proprio aggiornamento; in questo ambito potranno essere previste partecipazioni a meeting, a congressi ed alla produzione si pubblicazioni scientifiche e periodi di frequenza in qualificate istituzioni italiane ed estere utili alla sua formazione.

Ordinamento Didattico: Ai sensi del D.I. n. 68 del 04.febbraio 2015, il medico in formazione deve acquisire 240 CFU complessivi (60 CFU/anno) di cui almeno 168 CFU sono riservati alle attività professionalizzanti necessarie per il raggiungimento delle capacità professionali nell’ambito delle attività pratiche e di tirocinio.

La frequenza alle attività formative è obbligatoria.

L’organizzazione didattica del Corso di Studi viene annualmente approvata dal Consiglio della Scuola con possibilità di variazioni.

Obiettivi Formativi: Gli obiettivi formativi della Scuola sono conformi a quelli specificati nel D.I. n. 402 del 13 giugno 2017 e sono riportati nel regolamento della Scuola.

Sede: Campus Universitario “Salvatore Venuta”, Viale Europa, località Germaneto – 88100 Catanzaro

Segreteria della Scuola Dott.ssa Adele Bianco

e-mail: abianco@unicz.it

 

Tel.: 0961.3644179