Scuola di Medicina e Chirurgia

Università Magna Graecia di Catanzaro

Farmacologia e Tossicologia Clinica - NON MEDICI

La Scuola di Specializzazione in Farmacologia e Tossicologia Clinica – percorso Laureati Non Medici – afferisce alla Classe dei Servizi Clinici Specialistici Biomedici ed alla struttura di raccordo “Scuola di Medicina e Chirurgia”

Durata: La Scuola ha durata di 4 anni non suscettibile di abbreviazione e rilascia il titolo di Specialista in Farmacologia e Tossicologia Clinica (per Laureati Non Medici).

Finalità della Scuola: Lo specialista in Farmacologia e Tossicologia Clinica deve aver acquisito le conoscenze essenziali di tipo teorico, tecnico ed applicativo per la previsione e la valutazione delle risposte ai farmaci ed ai tossici nei sistemi biologici e nell’uomo in condizioni normali e patologiche, ed essere preparato a svolgere le relative attività di supporto alle attività assistenziali generali e specialistiche; deve conoscere le principali procedure diagnostiche per l’interpretazione degli esami di laboratorio e delle indagini strumentali; deve aver acquisito le conoscenze teorico-pratiche necessarie per l’impostazione razionale degli interventi farmaco-terapeutici e tossicologici in condizioni acute e croniche tenendo conto del meccanismo d’azione, delle interazioni e degli effetti collaterali dei farmaci e dei tossici; deve aver acquisito conoscenze approfondite sulle proprietà farmaco-dinamiche, farmacocinetiche e farmaco-tossicologiche dei principali gruppi di farmaci, ai fini del loro impiego terapeutico, della ricerca e sviluppo di nuovi farmaci, dell’innovazione e miglioramento dei prodotti farmaceutici. Deve aver acquisito conoscenze mediche specifiche, di tipo fisiopatologico e diagnostico per prevedere e interpretare gli effetti dei farmaci e valutare il rapporto rischio/beneficio nonché le conoscenze di medicina e chirurgia e la competenza per la diagnosi ed il trattamento degli avvelenamenti più comuni e del sovradosaggio dei farmaci comunemente utilizzati; nonché deve possedere le conoscenze necessarie per l’interpretazione degli effetti tossicologici e per l’impostazione degli interventi terapeutici nelle intossicazioni acute e croniche, nelle farmacodipendenze e nelle emergenze farmatotossicologiche; deve essere in grado di applicare le conoscenze mediche ed i modelli  necessari per l'ottimizzazione dei regimi terapeutici. Deve inoltre conoscere i fattori di rischio delle malattie ai fini dell'impiego razionale dei farmaci a scopo preventivo; deve essere a conoscenza delle metodologie relative alla sperimentazione clinica e pre-clinica dei farmaci nonché delle norme e delle procedure per l’autorizzazione all’immissione in commercio dei medicinali, compresa l’attività dei comitati etici per la sperimentazione nell’uomo. Deve avere acquisito le conoscenze fondamentali di epidemiologia per le valutazioni di farmaco-utilizzazione e per l’analisi ed interpretazione dei dati di farmaco-vigilanza; deve essere in grado di condurre valutazioni comparative di trattamenti farmacologici alternativi e di identificare i criteri e le strategie per l’utilizzazione razionale delle risorse disponibili sulla base della valutazione dei costi e dei benefici applicando i metodi della farmaco-economia.

I percorsi formativi verranno differenziati in base alla laurea di accesso alla Scuola di Specializzazione.

Per i laureati in Scienze Biologiche, in Farmacia, in Chimica e Tecnologia Farmaceutica, in Medicina Veterinaria, i percorsi formativi permetteranno di effettuare valutazioni dell'azione dei farmaci in vari sistemi biologici; attuare procedure analitiche (farmacocinetica) per la determinazione dei farmaci nei fluidi o tessuti organici; svolgere attività nell'ambito della farmacovigilanza e della farmacoepidemiologia; organizzare e condurre sperimentazioni farmaco-tossicologiche in fase preclinica; contribuire alla compilazione del prontuario terapeutico ospedaliero; partecipare ai lavori dei Comitati Etici; attuare studi di farmaco-economia in ambito ospedaliero e della popolazione. 

Lo specializzando, nell'ambito del percorso formativo, dovrà apprendere le basi scientifiche della tipologia della Scuola al fine di raggiungere una piena maturità e competenza professionale che comprenda una adeguata capacità di interpretazione delle innovazioni scientifiche ed un sapere critico; in questo ambito potranno essere previste partecipazioni a meeting, a congressi ed alla produzione di pubblicazioni scientifiche e periodi di frequenza in qualificate Istituzioni italiane ed estere utili alla sua formazione.

Ordinamento didattico: Ai sensi del D.I. 716 del 16 settembre 2016, lo specializzando in Farmacologia e Tossicologia Clinica (Laureati Non Medici) deve acquisire 240 CFU complessivi (60 CFU/anno) di cui almeno 168 CFU sono riservati alle attività professionalizzanti necessarie per il raggiungimento delle capacità professionali nell’ambito delle attività pratiche e di tirocinio.

L’organizzazione didattica del Corso di Specializzazione viene annualmente approvata dal Consiglio della Scuola con possibilità di variazioni.

Obiettivi formativi: Gli obiettivi formativi della Scuola sono quelli specificati nel D.I. n. 716 del 16 settembre 2016 e sono riportati nel regolamento della Scuola.

Sede: Campus Universitario “Salvatore Venuta”, Viale Europa, località Germaneto – 88100 Catanzaro