Scuola di Medicina e Chirurgia

Università Magna Graecia di Catanzaro

PRIMO SOCCORSO

Dietistica

Informazioni Insegnamento

Corso integrato “Primo soccorso” Tronco Comune 3 e 4

Insegnamento “Malattie dell’apparato locomotore” (MED 33)

CFU: 1 AA 2021-2022 Secondo semestre - terzo anno

 

Informazioni Docente

Prof Olimpio Galasso, galasso@unicz.it, 09613647662, Ricevimento il Mercoledì ore 9.00 – 9.30  7° piano edificio C

 

Descrizione del corso

Scopo del corso è fornire le conoscenze pratiche utili al corretto inquadramento delle affezioni traumatiche più frequenti dell’apparato locomotore.

Modulo Docente CFU
Farmacologia Luca Gallelli 1
Chirurgia generale Giuseppe Currò 1
Neurochirurgia Angelo Lavano 1
Malattie dell'apparato locomotore Olimpio Galasso 1
Anestesiologia (Terapia intensiva) Andrea Bruni 1
Anestesiologia (Basic life support) Eugenio Garofalo 1
Collegamenti Veloci:
Docente:
Olimpio Galasso
galasso@unicz.it
09613647662
Edificio 7° piano, edificio A Stanza: Stanza n.18
Venerdì dalle 12:00 alle 14:00 previo appuntamento

SSD:
BIO/14 - MED/18 - MED/27 - MED/33 - MED/41 - MED/41

CFU:
6
Obiettivi del Corso e Risultati di apprendimento attesi

Obiettivi del corso

  1. Conoscere e riconoscere i quadri anatomo-clinici ed i protocolli diagnostici dei principali traumi dell’apparato locomotore.
  2. Acquisire le conoscenze teoriche relative ai protocolli di trattamento integrato ed alla corretta scansione temporale del trattamento dei traumi di interesse ortopedico.
  3. Acquisire le basi teoriche delle indicazioni al trattamento delle lesioni traumatiche osteo-articolari più frequenti e di maggior rilievo clinico.

Programma

Programma

  1. generalità sulle fratture
  • definizioni e classificazioni
  • clinica e diagnostica
  • trattamento
  1. generalità sulle lussazioni
  • definizioni e classificazioni
  • clinica e diagnostica
  • trattamento
  1. generalità sulle distorsioni
  • definizioni e classificazioni
  • clinica e diagnostica
  • trattamento
  1. aspetti particolari di traumatologia dello scheletro
  • fratture di femore
  • fratture di polso
  • fratture vertebrali
  1. aspetti particolari di traumatologia dei tessuti molli
  • lesioni muscolari
  • lesioni tendinee
  • lesioni vascolo-nervose periferiche
  • lussazione della spalla
  • distorsione del ginocchio
  • distorsione della tibiotarsica
  1. il politrauma
  • definizioni e classificazioni
  • generalità
  • principi di trattamento integrato
  • principi di trattamento specialistico ortopedico

Stima dell’impegno orario richiesto per lo studio individuale del programma

Stima dell’impegno orario richiesto per lo studio individuale del programma

25 ore

Risorse per l'apprendimento

Risorse per l’apprendimento

Testo consigliato

Manuale di ortopedia e traumatologia (2a  ed.), Grassi e Coll, Casa editrice: Elsevier Masson.

Altro materiale didattico

Contenuti multimediali aggiuntivi e test di autoapprendimento accessibili attraverso il sito della Elsevier Masson.

Attività di supporto

Modalità di frequenza

Modalità di frequenza

Le modalità sono indicate dal Regolamento didattico d’Ateneo.

Modalità di accertamento

Modalità di accertamento

Esame Orale.

I criteri adottati saranno i seguenti:

 

 

 

Conoscenza e comprensione argomento

Capacità di analisi e sintesi

Utilizzo di referenze

Non idoneo

Importanti carenze.

Significative inaccuratezze

Irrilevanti. Frequenti generalizzazioni. Incapacità di sintesi

Completamente inappropriato

18-20

A livello soglia. Imperfezioni  evidenti

Capacità appena sufficienti

Appena appropriato

21-23

Conoscenza routinaria

E’ in grado di analisi e sintesi corrette. Argomenta in modo logico e coerente

Utilizza le referenze standard

24-26

Conoscenza buona

Ha capacità di a. e s. buone gli argomenti sono espressi coerentemente

Utilizza le referenze standard

27-29

Conoscenza più che buona

Ha notevoli capacità di a. e s.

Ha approfondito gli argomenti

30-30L

Conoscenza ottima

Ha notevoli capacità di a. e s.

Importanti approfondimenti