Scuola di Medicina e Chirurgia

Università Magna Graecia di Catanzaro

Scienza dell'Alimentazione - NON MEDICI 

La Scuola di Specializzazione in Scienza dell'Alimentazione - percorso per Laureati Non Medici - afferisce alla Classe dei Servizi Clinici Specialistici Biomedici ed alla struttura di raccordo "Scuola di Medicina e Chirurgia".

Durata: La Scuola ha durata di 4 anni non suscettibile di abbreviazione e rilascia il titolo di Specialista in Scienza dell'Alimentazione (per Laureati Non Medici).

Finalità della Scuola: La Scuola provvede alla formazione di Specialisti attraverso conoscenze teoriche, scientifiche e professionali nel campo dell'alimentazione e nutrizione, composizione e proprietà strutturali e "funzionali" degli alimenti, metodi di analisi dei principali componenti alimentari, valutazione delle qualità igienica e nutrizionale degli alimenti, identificazione delle malattie trasmesse con gli alimenti e conoscenza della legislazione relativa. Deve conoscere la definizione dei bisogni in energia e nutrienti per il singolo individuo, per la popolazione e per gruppi vulnerabili, il ruolo dell'alimentazione bilanciata, equilibrata e ottimale, valutando lo stato di nutrizione e dei fabbisogni per il singolo individuo sano e per la popolazione nelle varie fasce d'età; deve effettuare indagini sui consumi alimentari dell'individuo e della popolazione; conoscere l'organizzazione dei servizi di sorveglianza  nutrizionale e di ristorazione collettiva, le procedure di valutazione e collaudo dei processi produttivi alimentari relativamente agli aspetti biologici (certificazione di qualità) e controllo dei punti critici, nonché l'organizzazione dei servizi riguardanti l'alimentazione, la nutrizione umana e la sicurezza alimentare delle collettività e della popolazione; seguendo i protocolli di qualità relativi alle attività di controllo, gestione e coordinamento nell'ambito della filiera agro-alimentare, allo scopo di garantire la sicurezza, la qualità e la salubrità degli alimenti, avendo una specifica conoscenza della componente nutrizionale e nutraceutica degli alimenti. Di particolare importanza è l’attività svolta dallo Specialista in Scienza dell’Alimentazione nella sicurezza alimentare e tutela della salute dei consumatori; sorveglianza, prevenzione e promozione di stili di vita sani e di programmi organizzati di screening; sorveglianza e prevenzione nutrizionale; salute animale e igiene urbana veterinaria. Sono ambiti di competenza per lo Specialista in Scienza dell’Alimentazione: la sicurezza alimentare delle collettività e della popolazione; il controllo di merci alimentari; la valutazione della composizione ed i metodi di analisi dei principali componenti degli alimenti e delle acque, l’analisi sensoriale degli alimenti, la valutazione delle caratteristiche nutrizionali degli alimenti e delle loro modificazioni indotte dai processi tecnologici e biotecnologici; la qualità fisica, chimica degli alimenti; le procedure ed il sistema di certificazione per le produzioni biologiche; l’analisi della biodisponibilità dei nutrienti e delle interazioni tra nutrienti e farmaci; conoscenza del diritto alimentare; conoscenze sulle procedure e sistemi di certificazione degli alimenti dietetici, degli alimenti funzionali e dei prodotti nutraceutici; conoscenze avanzate e di impatto applicativo in ambito nutrizionale, in campo analitico ed economico.

Lo specializzando, nell'ambito del percorso formativo, dovrà apprendere le basi scientifiche della tipologia della Scuola al fine di raggiungere una piena maturità e competenza professionale che comprenda una adeguata capacità di interpretazione delle innovazioni scientifiche ed un sapere critico; in questo ambito potranno essere previste partecipazioni a meeting, a congressi ed alla produzione di pubblicazioni scientifiche e periodi di frequenza in qualificate Istituzioni italiane ed estere utili alla sua formazione 

Ordinamento didattico: Ai sensi del D.I. n. 716 del 16 settembre 2016, lo Specializzando in Scienza dell'Alimentazione (percorso Laureati Non Medici) deve acquisire 240 CFU complessivi (60CFU/anno) di cui ameno 168 CFU sono riservati alle attività professionalizzanti necessarie per il raggiungimento delle capacità professionali nell'ambito delle attività pratiche e di tirocinio.

L'organizzazione didattica del Corso di Specializzazione viene annualmente approvata al Consiglio della Scuola con possibilità di variazioni. 

Obiettivi formativi: Gli obiettivi formativi della Scuola sono quelli specificati nel D.I. n. 716 del 16 settembre 2016 e sono riportati nel regolamento della Scuola.

Sede: Campus Universitario "Salvatore Venuta" , Viale Europa, località Germaneto - 88100 Catanzaro